Donare il sangue     
Istruzioni per l'uso
 

Approfondimento (schede tratte dall'AVIS Nazionale)

 

Dove si dona il sangue

Quali sono gli esami per la prima donazione

Come presentarsi alla donazione

Giornata di riposo e foglio giustificativo

 

Dove si dona     

Le donazioni di sangue si possono effettuare tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle 8.00 alle 10.00 presso il  Centro Trasfusionale dell'Ospedale di Crotone.

Nella scheda di adesione il donatore troverà un questionario, da compilare ad ogni donazione. Lo scopo è quello di migliorare ulteriormente la sicurezza trasfusionale delle unità raccolte, permettendo al donatore una verifica diretta dei requisiti di idoneità già noti ma sempre fondamentali, che vigono nella raccolta.

Esami per la prima donazione

All'aspirante donatore che si presenta per la prima volta, verranno effettuati i seguenti esami:

Determinazione del gruppo sanguigno
HBsAg (epatite B)
Anti-HBsA
Anti-HBcAg
Anti-HCV (epatite C)
Anti HIV1/2 (AIDS)
T.P.H.A. (Lue)
Glicemia, azotomia, proteine totali
ALT, AST
Emocromo con formula leucocitaria
VES
Ferritinemia e ferro totale
Colesterolo
Trigliceridi ed esame delle urine

Il donatore riceverà l'esito di detti esami, commentati da un medico, al proprio domicilio dopo circa 15 giorni.

In occasione delle successive donazioni verranno eseguiti gli esami:

HBsAg
Anti-HCV
Anti-HIV1/2
TPHA
ALT
Entro la seconda donazione, il donatore dovrà sottoporsi (se non lo ha già fatto in occasione della sua prima presentazione al Centro) ad una visita medica generale, con compilazione di una cartella clinica e ad un ECG (elettrocardiogramma), che si può

Come presentarsi alla donazione

Prima della donazione o dell'esecuzione di esami di controllo è necessario non assumere cibi grassi; è consigliabile un caffè o thè e due o tre biscotti secchi. Sarebbe opportuno non assumere farmaci nei giorni immediatamente precedenti una donazione (in particolare aspirina o antiinfiammatori in genere), mentre sono permessi i farmaci antiipertensivi (tranne il giorno stesso della donazione) ed i farmaci anticoncezionali.

 

Le donne in età fertile non possono effettuare gli esami pre-donazione o la donazione in periodo mestruale. Dopo un parto o un aborto, l'astensione dalle donazioni è di 12 mesi.

 

Si invitano i donatori a segnalare tempestivamente cambi di indirizzo e telefono, facilitando così l'invio degli esiti e le chiamate da parte dell'Associazione.

 

Giornata di riposo

Ai lavoratori dipendenti che lo richiedono, verrà rilasciato un foglio giustificativo per il datore di lavoro e valido per la giornata di riposo collegata con la donazione di sangue.